Autocertificazione di Cittadinanza Italiana

In questa pagina proponiamo un modello di autocertificazione cittadinanza da compilare e stampare.

Il modulo è messo a disposizione in formato Doc e PDF, può quindi essere  modificato in modo molto semplice e veloce.

Certificato di Cittadinanza Italiano

Prima di vedere come creare un’autocertificazione di cittadinanza italiana, è necessario capire in che cosa consiste.

La cittadinanza italiana si basa essenzialmente su due principi, ius sanguinis e ius soli
Ius sanguinis è il principio secondo cui un figlio nato da padre o madre italiani è italiano.
Ius soli è il principio che stabilisce che un figlio di ignoti o un figlio nato da genitori stranieri, ma di cui uno dei due regolarmente residente in italia da almeno 5 anni dalla nascita del figlio, nato sul suolo Italiano, acquisisce cittadinanza italiana.
In realtà esiste un altro modo per acquisire la cittadinanza italiana, iure communicatio. Il principio di legge che trasmette la cittadinanza italiana da un componente familiare a un altro, per esempio tramite matrimonio o adozione. Questo tipo di cittadinanza non è automatica ma viene acquisita dopo valutazione da parte degli organi competenti.

Il certificato di cittadinanza è quindi il documento che attesta la Cittadinanza Italiana del richiedente.
Per ottenere il certificato di cittadinanza, basta presentarsi all’Anagrafe muniti di documento di identità valido.
Il certificato ha validità sei mesi e, come tutti i certificati anagrafici, viene rilasciato in bollo.

Autocertificazione di Cittadinanza Italiano

L’autocertificazione di cittadinanza è un documento che sostituisce il certificato di cittadinanza rilasciato dagli uffici dell’anagrafe del Comune attraverso il quale il cittadino attesta, sotto la propria responsabilità, la sua cittadinanza.

L’autocertificazione, in questo caso, ovviamente può essere effettuata solo da un cittadino italiano.

L’autocertificazione di cittadinanza italiana, come per tutti i documenti di autocertificazione, non necessita di bollo o di firma autenticata. Una volta stilato il documento, firmato e apposta data e luogo, l’autocertificazione accompagnata da un valido documento d’identità,va presentata agli uffici della pubblica amministrazione direttamente dall’interessato o tramite fax, posta elettronica, o raccomandata.

L’autocertificazione di cittadinanza ha l’obbligo di essere accettata da tutte le Pubbliche Amministrazioni e da tutti i gestori di pubblici servizi. La mancata accettazione dell’autocertificazione di cittadinanza, così come la mancata accettazione di tutte le autocertificazioni costituisce violazione dei doveri di ufficio. Questo significa che un funzionario della pubblicazione, se non accetta l’autocertificazione di cittadinanza italiana, può essere segnalato e subire delle sanzioni disciplinari.

L’autocertificazione di cittadinanza viene fatta sotto la responsabilità del dichiarante, secondo quanto stabilito dall’art. 76 del DPR 445/2000. La Pubblica Amministrazione è tenuta a verificare la veridicità dei dati dichiarati dal cittadino. Un cittadino che dichiara il falso, oltre a incorre in provvedimenti penali e civili, andrà a perdere i benefici ottenuti dichiarando il falso.

Modulo Autocertificazione Cittadinanza Italiana

La struttura del fac simile autocertificazione cittadinanza italiana messo a disposizione in questa pagina risulta essere molto semplice. Il documento è diviso in due parti. Nella prima parte è necessario inserire i dati del dichiarante, come nome e cognome, data e luogo di nascita e residenza. Nella seconda sezione il dichiarante deve indicare di essere in possesso della cittadinanza italiana.

L’autocertificazione deve poi essere firmata dal dichiarante. Non è necessario autenticare la firma.

Marco Govino

Funzionario nella Pubblica Amministrazione. Ho creato questo sito per aiutare i cittadini che vogliono utilizzare uno strumento utile come l’autocertificazione nel modo giusto.

Scarica il Modello di Autocertificazione