Autocertificazione Stato di Famiglia – Modello

In questa pagina mettiamo a disposizione un modello di autocertificazione di stato di famiglia in formato Doc e Pdf da compilare e stampare.

L’autocertificazione dello stato di famiglia è una dichiarazione tramite la quale un cittadino ha la possibilità di dichiarare quali sono le persone che abitano nell’abitazione che si trova all’indirizzo di residenza specificato.
Questo documento sostituisce il certificato di stato di famiglia che viene rilasciato dall’anagrafe del Comune.

Certificato Stato di Famiglia

Lo stato di famiglia è un certificato in cui sono specificate tutte le persone residenti nell’abitazione identificata dall’indirizzo specificato.
Non è detto che le persone che abitano insieme facciano parte di una sola famiglia anagrafica, possono essere anche presenti nuclei famigliari distinti.
Lo stato di famiglia è quindi diverso dal nucleo familiare, visto che per determinare questo non è necessario abitare nella stessa casa. Si parla infatti di nucleo familiare anche nel caso in cui i membri della famiglia abbiano diversa residenza.

Lo stato di famiglia indica, quindi, non solo la composizione anagrafica, ma anche la residenza. Nello stato di famiglia compaiono infatti tutte le persone che abitano allo stesso indirizzo e nello stesso immobile.

Per richiedere lo stato di famiglia basta recarsi presso l’Ufficio Anagrafe del Comune in cui si è residenti, portando un documento di identità valido.
In alternativa, è possibile richiedere il certificato tramite posta, inviando la comunicazione all’Ufficio Anagrafe del Comune.
Inoltre, è possibile effettuare la richiesta online tramite il sito del proprio comune.

Autocertificazione Stato di Famiglia

Il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, D.P.R. 445 del 28/12/2000, stabilisce quali documenti possano essere autocertificati e tra questi troviamo anche lo stato di famiglia.
L’autocertificazione è una dichiarazione, sottoscritta dall’interessato, che sostituisce i certificati rilasciati dalla Pubblica Amministrazione.

Tramite l’autocertificazione stato di famiglia è quindi possibile dichiarare quali sono le persone che hanno la stessa residenza anagrafica del dichiarante. Il modulo può essere richiesto in diversi casi, per esempio dal datore di lavoro per il riconoscimento del diritto a percepire gli assegni familiari, ma anche in altri casi, come quando si compila il modello Isee o si richiede un mutuo.

I vantaggi derivanti dall’utilizzo dell’autocertificazione sono evidenti.
Non essendo presente la necessità di richiedere il rilascio del certificato all’anagrafe, il risparmio di tempo che si ottiene è molto grande.

Il modulo di autocertificazione di stato di famiglia deve essere accettato obbligatoriamente
Da tutte le Pubbliche Amministrazioni, come comuni, regioni, scuole e tribunali.
-Dalle aziende che gestiscono i servizi pubblici, come Poste, Enel, Aci e Aziende del Gas.
Se i funzionari dell’ufficio pubblico rifiutano l’autocertificazione dello stato di famiglia, e richiedono invece il certificato rilasciato dal comune, commettono una violazione dei doveri d’ufficio e possono essere sanzionati, come stabilito dall’art. 328 del Codice penale.
Discorso diverso per le aziende private, queste possono accettare l’autocertificazione, ma non sono obbligate.

L’autocertificazione dello stato di famiglia può essere scritta
-Da tutti i cittadini italiani.
-Da tutti i cittadini di Paesi dell’Unione Europea
-Dai cittadini extracomunitari in possesso di un permesso di soggiorno regolare.

Il dichiarante che presenta il modulo di autocertificazione dello stato di famiglia si assume la responsabilità, civile e penale, di quanto dichiarato.
Le Pubbliche Amministrazione possono eseguire un controllo sui contenuti della dichiarazione e, in caso di dichiarazioni false, vengono applicate sanzioni penali al dichiarante.
Inoltre, dichiarazioni non veritiere comportano la perdita del beneficio ottenuto tramite l’autocertificazione.

Autocertificazione Stato di Famiglia Storico

L’autocertificazione stato di famiglia storico permette di attestare la composizione originaria di un nucleo familiare.

La differenza rispetto al certificato di stato di famiglia ordinario è da individuare dal fatto che con questo documento non si mostra la situazione attuale, ma una che fa riferimento al passato

Modulo Autocertificazione Stato di Famiglia

La struttura del fac simile di autocertificazione di stato di famiglia editabile proposto in questa pagina è piuttosto semplice.
Il documento è diviso in due parti.
Nella prima sezione troviamo i dati del dichiarante, come nome e cognome, date e luogo di nascita e residenza.
Nella seconda parte sono invece presenti le informazioni dei soggetti che abitano nell’abitazione identificata dall’indirizzo specificato. Per ogni componente è necessario indicare nome e cognome, luogo di nascita, data di nascita e rapporto di parentela.
Il documento deve poi essere firmato dal dichiarante.

La firma non deve essere autenticata.
Se il modello di autocertificazione di stato di famiglia viene inviato tramite posta o fax, è necessario allegare una copia di un documento di identità valido del dichiarante.

Marco Govino

Funzionario nella Pubblica Amministrazione. Ho creato questo sito per aiutare i cittadini che vogliono utilizzare uno strumento utile come l’autocertificazione nel modo giusto.

Scarica il Modello di Autocertificazione